L’infinito ingegno dei Liguri con le pietre

Più la montagna era ripida, più l’acqua scorreva rapida, più affioravano le rocce e meno spazio c’era per coltivare.
Accadeva così che l’ingegno dei vecchi di Liguria si affinasse, portandoli ad ideare soluzioni architettoniche veramente curiose e sorprendenti.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Dai canali idrici nascosti nei muri a secco agli archi tra le rocce…con un solo materiale a disposizione: pietre raccolte e spaccate in loco.
Non è un caso se l’olivicoltura ligure è detta “eroica”.
Nicola
muri a secco in Liguria


Il tuo Carrello

Contatta l’Azienda Agricola

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio


Ci autorizzi ad inviarti offerte e informazioni

Selezionando il pulsante "Invia" dichiari di aver letto e accettato i termini del servizio in riferimento alla legge sulla privacy 196/2003

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Qui puoi leggere la nostra Privacy e Cookie Policy. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi