Caolino, secondo tempo

Anche quest’anno abbiamo scelto il caolino per difenderci dalla mosca olearia. Il post della scorsa stagione, video incluso, ha sollevato non poca curiosità da parte di colleghi olivicoltori.      Sebbene l’esperienza sia troppo ridotta per un resoconto fondato, possiamo aggiungere quattro considerazioni che potrebbero essere utili a chi, come noi,

Leggi altro ›


Nonno olivo

Quando da un cumulo di rovi riporti alla luce una scultura vivente, l’emozione è garantita. Abbiamo appena restaurato un nonno di olivo, varietà taggiasca, nel terreno chiamato “Cappella”, alta Valle Impero – Valle del Maro. Proviamo a stimarne l’età di questo magnifico albero insieme! Lo vedete con pochi rami e

Leggi altro ›


L’infinito ingegno dei Liguri con le pietre

Più la montagna era ripida, più l’acqua scorreva rapida, più affioravano le rocce e meno spazio c’era per coltivare. Accadeva così che l’ingegno dei vecchi di Liguria si affinasse, portandoli ad ideare soluzioni architettoniche veramente curiose e sorprendenti. Dai canali idrici nascosti nei muri a secco agli archi tra le

Leggi altro ›


Analisi organolettiche e chimiche 2014/2015

Qui di seguito trovate le analisi chimiche ed organolettiche del nostro olio, annata 2014/2015. Potete inoltre leggere una breve e semplice spiegazione delle principali voci, tratta dall’analogo articolo dello scorso anno –che potete leggere qui– Vi ricordiamo che siamo certificati biologici, che utilizziamo esclusivamente le nostre olive di varietà taggiasca

Leggi altro ›


Annata olearia finita!

Con la fine del 2014 anche l’annata olearia è giunta al termine. Un’annata difficile, a causa della scarsa produzione unita all’intensa presenza della mosca olearia, favorita dalle temperature fresche della passata estate. Abbiamo lottato, imbiancato -col caolino- gli alberi per riuscire a ottenere comunque il nostro amato olio extra vergine

Leggi altro ›


Giro virtuale nella Cappella

Per farvi camminare tra alberi e muretti a secco che si susseguono sulle ripide colline, sto creando un percorso virtuale con le foto sferiche di Google. Lo aggiorno ogni volta che ho un minuto: mi fermo, faccio la foto e la pubblico su Google Maps. Può capitare così che in

Leggi altro ›


Bianco Caolino e la Mosca Olearia

L’annata corrente ha avuto un clima orribile per la Liguria. Prima delle alluvioni di novembre -che hanno colpito sia le olive che il territorio-, il maltempo della stagione estiva ha favorito il proliferare della mosca olearia, che ha un optimum di sviluppo intorno ai 22ºC. In un’annata di “scarica” -con

Leggi altro ›


Perché nelle olive in salamoia c’è l’acido lattico?

Sull’etichetta delle nostre olive taggiasche biologiche in salamoia c’è scritto “acido lattico E270“. Un amico ci ha chiesto il motivo, sottolineando come olive di un altro produttore non riportassero la stessa dicitura. Facciamo un passo indietro, nel momento in cui le olive, scelte, vengono messe in salamoia. Nel fusto, insieme

Leggi altro ›


Tempo di trattamenti

Le olive in questo periodo stanno diventando sensibili agli attacchi della mosca olearia (che ha un nome poco amichevole – Bactrocera oleae). Si intensificano i trattamenti con adulticidi e larvicidi, eliminando la larva, già deposta nello strato superficiale dell’oliva*. Il dimetoato è il più classico larvicida e penetra per un

Leggi altro ›


“E pàne nu sun üive…”

E pàne nu sun üive, e üive nu sun sôdi Questo proverbio ligure si può tradurre così: “le mignole (fiori dell’olivo) non sono olive, le olive non son soldi.” Come dire, ora abbiamo gli alberi carichi di fiori. Speriamo facciano tante olive (l’impollinazione avviene col vento), che le olive siano

Leggi altro ›


Il tuo Carrello

Contatta l’Azienda Agricola

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Trascrivi questo nel campo seguente
captcha


Ci autorizzi ad inviarti offerte e informazioni

Selezionando il pulsante "Invia" dichiari di aver letto e accettato i termini del servizio in riferimento alla legge sulla privacy 196/2003